Content: eMuseo

eMuseo

«La città»

Cosa abbia dato origine al manifesto intitolato «New City», posto all’inizio di questa selezione, non lo sappiamo. Il punto interrogativo domina la scena per dimensione e forma e crea un’eco che dal centro si diffonde.

Il manifesto è uno strumento che appartiene alla città. Da essa si diffonde lungo le vie di comunicazione, fino agli angoli più reconditi, mano a mano che vi arriva il turismo.

Grazie alla tecnica, la piccola Friburgo è collegata meglio con il resto del mondo: il ponte coperto e il viadotto vengono inglobati nell’idillio cittadino.

Il soggetto di Otto Baumberger è un uomo che corre sotto la pioggia per la pubblicità di un impermeabile. Al centro si apre uno squarcio su una cantiere di una città ancora in divenire.

Alla domanda dell’inizio si collega alla fine quella del celebre politico zurighese che chiede al ragazzo se gli piace come è diventata Zurigo. La scena è riprodotta, ma l’imbarazzo e l’impaccio del ragazzo no, la risposta chissà.

anonym

Data di affissione
1900

Lucerne – Excursions en dirigeables

anonym

Data di affissione
1932

New City?

Adolphe Tièche

Data di affissione
1908

Zürich – Schweiz – Suisse – Switzerland

Emil Huber

Data di affissione
1925

Grand Café Odeon

Étienne Moreau-Nelaton

Data di affissione
1895

Bec Auer – Incandescence par gaz-pétrole

anonym

Data di affissione
1951

Fertigkleidung – Der Weg zum Erfolg!

Niklaus Stoecklin

Data di affissione
1920

Das Ruhetagsgesetz

anonym

Data di affissione
1900

Niklaus Stoecklin

Data di affissione
1921

Die Reichen fliehen – Die Armen zahlen.

Willy Jordan

Data di affissione
1938

Fribourg – Suisse – Schweiz – Switzerland

Otto Baumberger

Data di affissione
1924

Regentrotz – Der garantiert wasserdichte PKZ Regenmantel

Géo Fustier

Data di affissione
1934

Genève

Willy Petzold

Data di affissione
1928

Die technische Stadt – Jahresschau Dresden

Arnold Brügger

Data di affissione
1927

Die farbige Stadt – Kunstgewerbemuseum Zürich

Jörg Hamburger

Data di affissione
1963

Gestalten und Erhalten – Kunstgewerbemuseum Zürich

E. W. Bär

Data di affissione
1956

Offene Parterrefenster locken Diebe an – Stadtpolizei Zürich

Menzi + Heuss

Data di affissione
1990

Mehr Platz – Tempo 30

Fabrikatelier am Wasser

Data di affissione
1981

Kunstgewerbemuseum Zürich – Wohn(liche) Strassen

Ursula Knecht

Data di affissione
1989

Aussenräume sind Lebensräume – Freiraumplanung Oerlikon

Lester Beall

Data di affissione
1941

Cross out slums – United States Housing Authority

Lukas Zimmermann

Data di affissione
2005

Shantytown

Aldo Cosomati

Data di affissione
1928

Though April weather be fickle – Be constant – Underground – The most settled way about London

Ib Andersen

Data di affissione
1929

Akademisk Arkitekt Forening – Bygge og bolig udstilling

Xanti Schawinsky

Data di affissione
1944

Housing Week – To plan for good homes and communities

Huba Reklame

Data di affissione
1971

Lärmgeschützt wohnen in Kalksandsteinwänden – Hunziker+Cie.

Max Huber

Data di affissione
1959

Convegno su gli sviluppi di Milano

Paul Gmür

Data di affissione
1970

Ja für zeitgemässe Nacht-Ordnung

Vreni Suter-Camenzind

Data di affissione
1977

Hardplatzvorlage Nein

anonym

Data di affissione
1958

Wieder in den Stadtrat – Hans Sappeur – Sigi Widmer – Gfallt's der was euses Züri gmacht hät?

Barbara Ott

Data di affissione
1982

Velofahre z'Züri – Eine Aktion der Stadtplanung

Collezione di cartelloni al Museum für Gestaltung di Zurigo

La collezione di manifesti del Museum für Gestaltung di Zurigo è considerata una delle più ricche e importanti al mondo dedicata a questo tipo di arte. Conta all’incirca 350’000 oggetti – di cui 120’000 già inventariati – che documentano la storia svizzera e internazionale del manifesto: dai suoi inizi a metà dell’800 fino ai giorni nostri. La collezione si compone di manifesti politici, culturali e commerciali. La sua varietà da un punto di vista storico, tematico e geografico consente un excursus completo nel mondo dell’arte visiva e offre uno spaccato di storia visiva della nostra vita quotidiana.  Una parte degli oggetti raccolti sono già stati inseriti nel catalogo consultabile online: www.emuseum.ch. Il catalogo online sarà ampliato in maniera costante.

Diritti d’autore

Le immagini di questa esposizione online fanno parte del catalogo digitale della collezione di manifesti del Museum für Gestaltung di Zurigo e sono fornite solo a titolo illustrativo. È vietato qualsiasi uso a favore di terzi – pubblicazione delle immagini o altro uso commerciale – senza previa autorizzazione del proprietario dei diritti d’autore. Per informazioni sull’ordinazione delle stampe: sammlungen@museum-gestaltung.ch