Content: News & Comunicato stampa

indietro

SGA lancia le elezioni parlamentari 2011

02.02.11

Il cartellone vanta una lunga tradizione in fatto di campagne elettorali. SGA scende in campo per le elezioni del Parlamento del 23 ottobre 2011, abbinando tradizione e innovazione. L'azienda inaugura il periodo preelettorale con una propria iniziativa articolata su due livelli: un opuscolo che mostra ai parlamentari come attirare i voti degli elettori e una propria campagna cartellonistica di sensibilizzazione sulle elezioni. 

Da tempo i cartelloni di SGA sono un valido strumento per le campagne elettorali. E lo saranno anche nell'autunno 2011. Tuttavia, la partecipazione attiva alle elezioni parlamentari da parte di SGA, leader del mercato della cartellonistica in Svizzera, è decisamente una novità a livello nazionale. SGA lancia le elezioni con l'opuscolo «Volete contribuire a creare il volto della Svizzera?», oltre che con una propria campagna elettorale basata sul motto «SGA – per una Svizzera alle urne».

L'opuscolo accompagna i candidati e illustra i vantaggi del cartellone in campagna elettorale. Chi desidera comporre da sé il profilo del politico ideale, può utilizzare il libretto con fogli sovrapponibili fornito in dotazione e scegliere ad esempio il collo di Christian Levrat (PS), la bocca e il naso di Ueli Leuenberger (Verdi), gli occhi di Christophe Darbellay (PPD), i capelli di Martin Bäumle (PVL). Oppure gli occhiali di Fulvio Pelli (PLR), i ricci di Hans Grunder (PBD) e il sorriso di Toni Brunner (UDC). E così chiunque può contribuire a creare il volto della Svizzera.

SGA, però, vuole andare oltre. E per questo motivo partecipa attivamente alle elezioni parlamentari di quest'anno. Ma perché? Per arginare il disinteresse generale della Svizzera nei confronti delle elezioni del Parlamento. Alle elezioni scorse ha partecipato appena il 48,3% della popolazione avente diritto. E, stando agli esperti, il 23 ottobre 2011 le cose non cambieranno di molto. Per questo SGA – in collaborazione con smartvote.ch – motiva gli svizzeri a votare, mettendo a punto una simpatica campagna di cartelloni autonoma che sarà diffusa in estate. I candidati hanno così due possibilità: attirare l'attenzione degli elettori sia con la propria campagna di cartelloni sia con l'aiuto di SGA. Per capire come è facile fare tutto questo, basta sfogliare l'opuscolo.

Chi può scegliere, punta su SGA. Con le sue 50'000 superfici pubblicitarie, l'impresa assicura la maggiore visibilità rispetto ad altri offerenti di pubblicità esterna. In effetti, solo chi si fa vedere può sperare nel favore degli elettori. Oltre a coprire la Svizzera in maniera capillare, SGA vanta anche un'offerta completa. E per la propaganda politica accorda inoltre condizioni particolarmente interessanti. SGA – per una Svizzera alle urne.

Responsabili di progetto
SGA: Beat Holenstein, Slavica Lecic, responsabile Comunicazione
Strategia e concept: Erich Baumgartner (Marketing Consultant), Rebecca Grzesik (Creative Consultant)
Balz Steiger (Core AG Design Works).

Profilo dell'azienda
SGA SA è leader nel settore della pubblicità esterna svizzera con una quota di mercato pari al 75 percento. Come società affiliata di Affichage Holding SA, mette a disposizione superfici di affissione in luoghi particolarmente frequentati in tutta la Svizzera. Con uno dei più grandi parchi veicoli alimentati a metano, i suoi collaboratori garantiscono regolarmente un'affissione di cartelloni pulita e curata sia nei grandi centri urbani che nei comuni più piccoli. In ogni singolo punto, da oltre 100 anni – qualità unita a tradizione pluriennale.

Informazioni
Beat Holenstein, responsabile Partner & Product Management, membro della Direzione aziendale, Giesshübelstrasse 4, 8027 Zurigo
Telefono: +41 58 220 70 51
E-mail: beat.holenstein@apg.ch

Ulteriori informazioni
http://www.apg.ch/elezioni