Content: News & Comunicato stampa

indietro

Conclusa positivamente l'esposizione «I manifesti svizzeri dell'anno», al via ora le candidature per il concorso «Swiss Poster Award 2015»

06.07.15

La tournée de «I manifesti svizzeri del 2014» si è conclusa a fine giugno 2015 a Bellinzona. Dopo le acclamate esposizioni presso otto città in tre regioni linguistiche della Svizzera, APG|SGA fa un bilancio positivo sull'afflusso di visitatori. Ecco perché anche il prossimo anno la cartellonistica nazionale godrà di un'ampia piattaforma in tutto il paese. Sin da subito è possibile presentare i lavori per l'edizione di quest'anno del concorso per lo «Swiss Poster Award 2015».

Il tour dei migliori «manifesti svizzeri del 2014» è durato tre mesi, durante i quali ha fatto tappa in otto località in tutta la Svizzera, tra cui anche in Svizzera romanda e in Ticino. L'esposizione ha avuto inizio nel mese di aprile a Basilea, per poi fare tappa a Berna, Winterthur, Losanna, San Gallo, Zurigo, Lucerna e, infine, a Bellinzona. Il pubblico ha colto l'occasione per ammirare i manifesti vincitori dello «Swiss Poster Award 2014» così come una piccola selezione di manifesti culturali della rispettiva regione. Nell'ambito di un concorso pubblico, i visitatori delle esposizioni hanno votato il loro manifesto culturale preferito tramite smartphone (NFC, Shortcut, QR-Code) o su Internet e con un po' di fortuna hanno potuto aggiudicarsi un iPad air.
Le esposizioni sono state di volta in volta inaugurate da un vernissage al quale è stato invitato sempre un personaggio regionale di spicco diverso in veste di relatore ospite. A Berna, ad esempio, è toccato ad Alexander Tschäppat (Presidente della città), a Losanna è stata la volta di Laurent Wehrli (Syndic de Montreux et Député au Grand Conseil), mentre a Bellinzona, davanti al pubblico composto da rappresentanti del settore pubblicitario, autorità locali, istituzioni regionali, altri partner di APG|SGA e ospiti d'onore, ha preso la parola Mario Branda (Sindaco). Del programma faceva parte, tra gli altri, anche un caricaturista, che su richiesta eseguiva al volo per gli ospiti un «manifesto selfie». Le esposizioni, che hanno avuto una durata di una settimana circa, sono state allestite in postazioni pubbliche ad alta affluenza, come ad esempio la Piazza Rossa di San Gallo. I manifesti esposti hanno suscitato grande interesse: «Il riscontro positivo da parte di un pubblico così vasto ci riempie di gioia e ci dimostra che il tour dei migliori manifesti svizzeri resterà bene impresso nelle memorie», ha commentato Markus Ehrle, CEO di APG|SGA.

Sono aperte le candidature per lo Swiss Poster Award 2015
Al via i preparativi per la prossima premiazione dei manifesti svizzeri dell'anno: sin da subito è possibile presentare i lavori per lo «Swiss Poster Award 2015». La cerimonia di consegna dei premi si svolgerà nella cornice della «Poster Night» che andrà in scena nella primavera 2016. Dopodiché si ripartirà con il tour e i manifesti premiati potranno beneficiare di una piattaforma pubblica in varie località della Svizzera. L'obiettivo della tournée «I manifesti svizzeri dell'anno» è di rendere accessibile al grande pubblico la cartellonistica nazionale, ponendo in risalto i vantaggi e la notevole efficacia di questo mezzo di comunicazione. Dal 1941 APG|SGA sostiene la pubblicità esterna creativa − sia quella classica che quella in formato speciale o digitale − alla quale da alcuni anni conferisce annualmente dei premi in collaborazione con una giuria composta da venti esperti.

Informazioni su Events e Awards
http://www.apgsga.ch/it/azienda-mercato/events-awards/swiss-poster-award/


Contatti
APG|SGA SA, ufficio stampa
Giesshübelstrasse 4, 8045 Zurigo, T +41 58 220 70 71, media@apgsga.ch

Downloads
Comunicato stampa