Content: News & Comunicato stampa

indietro

Rapporto ambientale 2016: focus sulla catena di creazione del valore e performance ambientali ottimizzate in termini di approvvigionamento di energia sostenibile e materiali

05.09.16

Il 5 settembre APG|SGA ha pubblicato la 14a edizione del suo rapporto ambientale annuale. L’azienda leader della pubblicità esterna in Svizzera vanta anche nel 2016 un bilancio ambientale migliorato rispetto agli anni precedenti. L’analisi del ciclo di vita evidenzia un positivo trend al ribasso nel confronto su 5 anni. Rispetto al 2011 APG|SGA è riuscita a ridurre di circa il 20% l’inquinamento ambientale.

L’attuale discussione che si sviluppa in Svizzera attorno al tema della «economia verde» dimostra che APG|SGA ha preso la decisione giusta quando, molti anni fa, ha scelto di integrare la sostenibilità tra i valori delle sue linee guida e di percorrere la strada dell’ecologia in modo sistematico. Tramite l'analisi del ciclo di vita, a APG|SGA è subito apparso chiaro che per ottenere una riduzione dell'inquinamento ambientale è essenziale intervenire soprattutto a livello della catena di creazione del valore. L'azienda ha ormai alle spalle 15 anni di esperienza nel campo della sostenibilità ecologica, il principio della «economia verde» è integrato nel core business e le tematiche ambientali sono oggi radicate in tutti i settori di APG|SGA.

Guida al risparmio energetico
Con una quota del 60%, il trasporto dà il contributo più importante alla riduzione dell’inquinamento ambientale. Il risultato ottenuto va prevalentemente ricondotto all’acquisto e all’impiego di eco-veicoli, così come alla formazione continua dei collaboratori con corsi ecodrive per una guida rispettosa dell'ambiente. Complessivamente sono in uso 171 veicoli a gas e 8 ibridi. L’obiettivo per il 2016 è l’acquisto di altri 20 eco-veicoli.

Ottimizzazione energetica
L'energia elettrica contribuisce per il 25% al calo complessivo; questo dato è il frutto di uno sforzo continuo tradotto nell'acquisto di corrente «naturemade star» rinnovabile al 100% per edifici e insegne luminose. Inoltre 50 insegne luminose sulle cabine telefoniche sono passate all'illuminazione a LED. Per il 2016/17 sono previste altre misure quali la riduzione del fabbisogno energetico degli ePanel di prima generazione in 36 punti di affissione, nonché l’ottimizzazione energetica dell’immobile a Zurigo, sede di APG|SGA.

Contributo alla svolta energetica
Per quanto riguarda i gas serra, le emissioni di CO2 sono state ridotte di circa 820 tonnellate (-20%) rispetto al 2011. Questa riduzione corrisponde a circa 6,1 milioni di chilometri percorsi con un’auto nuova di categoria media o a 150 giri attorno alla Terra.

Obiettivi per il 2020
Per la Svizzera così come per l’UE, il 2020 rappresenta un importante traguardo in materia di obiettivi energetici e climatici. Il 2016 è dunque per APG|SGA l'anno ideale in cui adattare i suoi obiettivi a medio e lungo termine in considerazione delle sfide future. Con la sua strategia lungimirante in campo ambientale, APG|SGA intende conservare anche in futuro la posizione di azienda di pubblicità esterna più ecologica della Svizzera. Tra gli obiettivi centrali figurano la riduzione dei combustibili fossili e una catena di creazione del valore analogica e digitale nel segno della sostenibilità.

 

Maggiori informazioni
www.apgsga.ch/it/ambiente

Contatti
APG|SGA, Società Generale d'Affissioni, ufficio stampa
Giesshübelstrasse 4, 8045 Zurigo, T +41 58 220 70 71, media@apgsga.ch

Downloads
Comunicato stampa