Content: News & Comunicato stampa

indietro

La pandemia causata dal covid-19 compromette le attività commerciali: APG|SGA introduce il lavoro a orario ridotto

23.03.20

Dopo un inizio estremamente soddisfacente, con una dinamica di crescita nei primi due mesi dell’anno persino superiore a quella registrata l’anno precedente, la chiusura dei negozi e le restrizioni di vasta portata negli spazi pubblici e nei trasporti pubblici almeno fino al 19 aprile 2020, ordinate dal Consiglio federale nel quadro delle misure contro la pandemia, hanno un impatto considerevolmente negativo sulle attività commerciali di APG|SGA. Anche se le conseguenze economiche non sono ancora prevedibili, l’azienda deve prevedere un calo significativo del fatturato nelle prossime settimane o nei prossimi mesi. Il consiglio di amministrazione e la direzione aziendale di APG|SGA hanno pertanto proclamato l’introduzione del lavoro a orario ridotto a partire dal 24 marzo 2020 e fino a nuova disposizione. 

Le misure ordinate dal Consiglio federale nell’interesse generale della popolazione hanno come conseguenza la diretta e notevole limitazione delle soluzioni di comunicazione offerte da APG|SGA agli operatori pubblicitari. I supporti pubblicitari analogici e digitali di APG|SGA si trovano principalmente negli spazi pubblici, nelle stazioni ferroviarie, nei centri commerciali, nelle regioni di montagna o in aeroporto. La forte limitazione della possibilità di sostare negli spazi pubblici così come la chiusura dei negozi in ottemperanza ai provvedimenti d’urgenza delle autorità comporteranno una drastica riduzione delle attività pubblicitarie nel settore della pubblicità esterna. Ciò implicherà di conseguenza un impatto nettamente negativo sui risultati aziendali dell’anno di esercizio in corso. Al momento non è tuttavia possibile effettuare una stima affidabile. 

Nonostante le misure immediatamente ordinate in materia di costi e uno stop alle assunzioni, l’impresa si vede costretta a introdurre il lavoro a orario ridotto a partire dal 24 marzo 2020 e fino a nuova disposizione. Sono coinvolti praticamente tutti i settori dell’azienda e in particolare le divisioni direttamente interessate dall’attività operativa quotidiana. Al tempo stesso stiamo cercando soluzioni con i partner di mercato e i concedenti che tengano conto della portata di queste disposizioni delle autorità.

I fattori fondamentali ed efficaci per i media Out of Home restano invariati. Il forte dinamismo che in generale caratterizza la nostra posizione di mercato, dovrebbe pertanto proseguire dopo il superamento della crisi in Svizzera e anche all’estero. Il consiglio di amministrazione e la direzione aziendale sono quindi convinti che le prospettive di mercato e di guadagno a medio e lungo termine nell’attività operativa di APG|SGA, che in Svizzera svolge un ruolo di primo piano sia nel mercato dei media analogici che dei media Out of Home, restino positive.


Contatto
APGISGA AG, ufficio stampa
T+41 58 220 70 71, media@apgsga.ch
 

Downloads
Comunicato stampa PDF