Content: News & Comunicato stampa

indietro

Estate e sport in Svizzera: manifesti storici nell’eMuseo di APG|SGA

06.07.20

La Svizzera delizia i numerosi visitatori con vacanze estive ricche di esperienze e il settore turistico sta alimentando le aspettative positive nei confronti delle bellezze del nostro paese con campagne Out of Home. Un po’ di nostalgia però non guasta mai, come recita il motto dell’eMuseo di APG|SGA: una mostra virtuale risveglia il fascino dei soggetti vintage presentando manifesti storici raffiguranti scene estive e sportive dello scorso secolo.

Il manifesto turistico svizzero è un oggetto da collezione molto ambito in tutto il mondo. Nessun altro paese può vantare una rappresentazione così iconica delle proprie mete di vacanza. Quando, alla fine del XIX secolo, sport come l’alpinismo, il golf e il ciclismo iniziarono ad acquistare popolarità come attività di svago, i creatori di manifesti raffigurarono per la prima volta la vacanza attiva. Nel corso del XX secolo il vortice della popolarità travolse anche attività tradizionali adatte a tutti come la ginnastica, il nuoto o l’escursionismo. «Sui manifesti di un tempo predominava ancora lo stile artistico personale del designer; lo sport era rappresentato in chiave narrativa. Nel corso del tempo è emersa la tendenza all’astrazione grafica, fino alla concentrazione su un dettaglio. Come si può vedere nell’audace manifesto di Fridolin Müller per la Festa federale di tiro del 1963», spiega la Dr. Bettina Richter, curatrice della collezione di manifesti del Museum für Gestaltung di Zurigo. 

L’arte del manifesto a tutto tondo 
La collezione di manifesti del Museum für Gestaltung di Zurigo costituisce uno dei massimi archivi del suo genere al mondo. Circa 350 000 esemplari, di cui circa 120 000 inventariati digitalmente, documentano la storia dei manifesti svizzeri e internazionali, dagli albori fino ai giorni nostri. Ogni tre mesi da questo materiale nascono mostre temporanee virtuali per l’eMuseo di APG|SGA, che da svariati anni sostiene economicamente e culturalmente il Museum für Gestaltung di Zurigo. La grande varietà storica, tematica e geografica offre sia una visione a tutto tondo dell’arte del manifesto che uno scorcio di un archivio visivo della quotidianità. 

Informazioni
Mostra temporanea «Sommersport im Plakat» all’indirizzo www.apgsga.ch/emuseum
Una parte della collezione di manifesti del Museum für Gestaltung di Zurigo può essere consultata pubblicamente nel catalogo online www.emuseum.ch