Content: News & Comunicato stampa

indietro

APG|SGA, Reporting sulla sostenibilità 2019: la strategia è in linea con l’«obiettivo per il clima 1.5 °C»

31.08.20

Da quasi 20 anni APG|SGA riferisce del suo impegno attivo a favore dell’ambiente. Attualmente la strategia di sostenibilità è in linea con l’obiettivo per il clima 1.5 °C. Entro il 2023, APG|SGA persegue, come obiettivo intermedio, una riduzione assoluta, rispetto al 2017, del 30 per cento delle emissioni che si possono influenzare direttamente ed entro il 2035 intende arrivare a «0 netto». Il nuovo Reporting sulla sostenibilità 2019 riporta in dettaglio le prestazioni sociali, ecologiche ed economiche della società per quanto riguarda lo scorso anno.
 

Il cambiamento climatico è diventato un tema importante, del quale bisogna assolutamente tener conto. Il futuro del pianeta dipende dal fatto che tutti amplino insieme i loro obiettivi attuali per la salvaguardia del clima. APG|SGA dà il buon esempio ed è la prima azienda svizzera operante nel settore pubblicitario esterno ad aderire al movimento globale «Business Ambition for 1.5 °C» e ad adottare misure ambiziose. Tali misure sono parte fondamentale per raggiungere gli obiettivi per il clima di cui all’Accordo di Parigi. L’obiettivo intermedio 2023 per «Scope 1 e 2» (tutte emissioni sulle quali APG|SGA può influire direttamente) prevede una riduzione di circa 420 t di CO2eq rispetto al 2017. «Nel 2018 è stato possibile superare la riduzione annuale. Nel 2019 il valore si scosta leggermente, ma non supera il percorso calcolato di 1.5 °C. Pertanto, la strategia per il clima di APG|SGA procede bene. 
Siamo tutti consapevoli della nostra responsabilità, nei confronti della società, dell’ambiente e dei nostri collaboratori e partner commerciali. L’orientamento sostenibile della nostra attività è un presupposto di base per la sostenibilità di APG|SGA. Pensare e agire con responsabilità fanno parte di APG|SGA e da decenni costituiscono un’importante base decisionale per la gestione aziendale. «Noi viviamo la sostenibilità», afferma Beat Hermann, CEO di APG|SGA. 

Sviluppo del consumo di energia elettrica
Nel 2019 APG|SGA ha ampliato enormemente l’offerta digitale. Eppure il maggiore consumo di energia elettrica non ha causato in proporzione un impatto ambientale maggiore. Ciò è stato possibile grazie all’acquisto di elettricità ecologica certificata al 100% «naturemade star». Anche le offensive per ottimizzare il sistema illuminotecnico dei supporti pubblicitari luminosi e il passaggio degli ePanel alla tecnologia LED ha dato i suoi frutti in termini di risparmio energetico.

Panoramica della prestazione dei veicoli
Per quanto riguarda la flotta di veicoli, la priorità è l’efficienza nello sfruttamento energetico. Le emissioni di CO2 da parte dei veicoli APG|SGA sono notevolmente inferiori alla media svizzera (2018: 137,8 g CO2): un modello da seguire per il percorso di riduzione. Nel 2015 APG|SGA aveva fissato per la prima volta un valore limite di CO2 per i nuovi veicoli e si era orientata alla legislazione svizzera (130 g di CO2/km). Nel 2016 inaspriva volontariamente le direttive interne per il percorso di riduzione: a partire dal 2020 in corso, sono in vigore 95 g di CO2/km secondo il ciclo di guida standardizzato NEDC. In seguito, il percorso di riduzione di Co2 stabilito attualmente dovrà essere misurato e ottimizzato ulteriormente secondo la procedura di prova valida in Europa WLTP (Worldwide Harmonized Light-Duty Vehicles Test Procedure).

Sicurezza sul lavoro e tutela della salute
Nelle sedi di Berna, San Gallo e Zurigo lo scorso anno si è provveduto al controllo della sicurezza degli edifici e sul lavoro nell’ambito dell’audit svolto dall’istituto «safexperts». Nel 2020 sono previsti altri audit a Losanna e Sion. I requisiti richiesti per le infrastrutture, lo stoccaggio e la documentazione delle «sostanze pericolose» e degli impianti tecnici nonché la protezione antincendio sono diventati sempre più complessi. Il sistema di sicurezza attuale dovrà continuare a essere aggiornato in prospettiva futura. Evitare infortuni e pericoli ha la massima priorità. «Vogliamo assumere un ruolo guida nel campo della sicurezza sul lavoro e della salute in azienda», spiega Alexandre Zimmermann, responsabile del settore Infrastrutture presso APG|SGA.

Responsabilità sociale
APG|SGA è impegnata non solo per promuovere posti di lavoro sicuri, sostenibili e interessanti, bensì si assume anche la propria responsabilità sociale nella società. Nel settore Acquisti, è in corso da tanti anni una collaborazione con istituzioni sociali, ad esempio per la produzione di chiusure nel fissaggio dei supporti pubblicitari. Tramite sponsorizzazione con manifesti, è stata svolta un’azione mirata di supporto agli eventi culturali e sportivi. 

Valutazione nella classifica CDP
Nel 2019, complessivamente oltre 8400 aziende hanno inviato al CDP (Carbon Disclosure Project) dati rilevanti ai fini ambientali. In questa classifica globale per la salvaguardia del clima, APG|SGA ha conseguito la valutazione A- (nel 2018: valutazione B) e nel confronto internazionale si è collocata tra le più rinomate società quotate in borsa. La scala del «CDP Climate Score» va dalla valutazione migliore A alla D. A fine agosto 2020, APG|SGA ha ripresentato il questionario standardizzato CDP. La comunicazione dei risultati è prevista per gennaio 2021. 


Link di approfondimento
•    APG|SGA, Reporting sulla sostenibilità 2019
•    Linee guida ambientali
•    Business Ambition for 1.5 °C
•    Elettricità ecologica «naturemade star»
•    Istituto safexperts
•    Disposizioni per i veicoli nuovi


Contatto
APGISGA, ufficio stampa
T+41 58 220 70 71, media@apgsga.ch
 

Downloads
Comunicato stampa